Vai menu di sezione

Campagna "Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute"

La percezione comune considera la combustione domestica della legna una pratica tradizionale, quasi naturale, quindi innocua per la salute. Le evidenze scientifiche mostrano invece che le emissioni di polveri fini e composti tossici dei piccoli apparecchi a legna (caminetti, stufe, inserti) sono molto rilevanti: in molte zone questa è la principale sorgente inquinante per l’aria che si respira.

L'Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente (APPA), sostenuta dalla Provincia Autonoma di Trento e dalle altre Regioni italiane partner del progetto europeo Life Prepair (www.llifeprepair.eu), ha intrapreso un'iniziativa di sensibilizzazione sul tema del corretto utilizzo della legna negli impianti di riscaldamento domestico (stufe, caminetti, etc.) per ridurre le emissioni inquinanti e salvaguardare la salute della popolazione e l'ambiente.

La campagna di comunicazione Brucia bene la legna. Non bruciarti la salute intende fornire al vasto pubblico informazioni e indicazioni utili sul comportamento da adottare nei confronti dell’utilizzo corretto della legna per il riscaldamento e durerà fino a dicembre 2022

Video promozionale

Pubblicato il: Lunedì, 21 Ottobre 2019 - Ultima modifica: Martedì, 22 Ottobre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio